Adolescenti

Il periodo dell’adolescenza è quello di passaggio, che porta l’individuo ad assumere le caratteristiche dell’età adulta. E’ un periodo di rapida crescita e di modificazioni cruciali rispetto all’insieme di processi fisici, psicologici e sociali che catatterizzano lo sviluppo della personalità dell’individuo.
A livello cognitivo intorno ai 14-15 anni inizia l’ultima fase della costrizione delle operazioni: il ragazzo con uno sviluppo tipico non si limita più a ragionare direttamente sugli oggetti concreti e sulla manipolazione di questi ultimi, ma deduce operatoriamente, partendo da ipotesi verbali e utilizzando un ragionamento ipotetico-deduttivo formale. Questa competenza gli permette di operare in modo proposizionale e spontaneo.
A livello sociale il periodo adolescenziale è caratterizzato in molti casi da un livello intenso di conflittualità nel rapporto con i genitori e con le figure adulte di riferimento, soprattutto per quanto concerne la dimensione autorità-obbedienza. I rapporti con i coetanei si rafforzano e rappresentano una chiave importante per affrontare il mondo. L’amicizia tende a diventare più esclusiva e duratura e a fondarsi sul mutuo rispetto personale (e non soltanto sulle attività da fare insieme) rispecchiando l’attenzione che nel periodo adolescenziale viene posta su sé stessi, e di riflesso sugli altri, sull’importanza della costruzione di un’identità personale e sull’accettazione piena dell’altro, la condivisione e l’espressione di sentimenti e vissuti. Per altri versi diventa importante l’inserimento in un gruppo, che realizza quel bisogno di identità sociale che permette l’acquisizione di competenze di gestione delle situazioni, di problem solving, che assolve alle funzioni di imitazione più vicino ai suoi interessi, di bisogni e aspettative che difficilmente l’adolescente rinviene nell’adulto.
I rapporti e i giochi diventano strumenti di confronto individuale e sociale e strumenti di formazione. In questa fase così delicata per la costruzione dell’identità personale e della propria appartenenza a un gruppo, per alcuni ragazzi non è difficile trovarsi in situazioni di esclusione e il gruppo, che per molti versi ha funzione di agevolazione della vita del ragazzo, per altri ragazzi può costituire una sfida da affrontare.

Per gli adolescenti che hanno un percorso di sviluppo atipico lavoriamo mettendo a disposizione le nostre competenze e le nostre professionalità per diagnosi e intervento.

null

Diagnosi adolescenti

null

Intervento adolescenti