Archivi mensili - Settembre 2019

Boyhood

È un regista abituato a lavorare con (e sul) tempo, Richard Linklater. I temi della crescita, della maturità e dell'inquietudine per il futuro – personale e collettivo – così come la tendenza a riprendere a distanza di anni i suoi personaggi per seguirne l'evoluzione (si veda il trittico costituito da Prima dell'alba, Before Sunset - Prima del tramonto e Before Midnight) sono motivi che hanno attraversato trasversalmente tutta la sua filmografia; questo Boyhood, tuttavia, rappresenta un passo in più,...

Sette minuti dopo la mezzanotte

È passata quasi inosservata, nel nostro paese, l'uscita in sala di Sette minuti dopo la mezzanotte (in originale A Monster Calls), coproduzione anglo-ispano-statunitense che il regista Juan Antonio Bayona ha tratto dall'omonimo romanzo per ragazzi di Patrick Ness. Una sottovalutazione, da parte della distribuzione italiana, davvero difficile da comprendere, visto il potenziale (sia artistico che commerciale) che un film come quello di Bayona esprimeva. Il regista spagnolo, già a suo agio con la dimensione più emozionale e squisitamente empatica...

Un giorno della vita

Oltre 20 anni dopo Nuovo Cinema Paradiso, il cinema italiano torna con questo Un giorno della vita sul “luogo del delitto”. Non torna fisicamente sullo stesso luogo, ovviamente: ma senz'altro nella stessa tipologia di spazio, di contesto, di esperienza sociale. Di nuovo, per un paesino del sud Italia non ancora toccato dall'imminente rivoluzione dei costumi (qui la storia è ambientata nel 1964) il cinema – o cinematografo, come ancora, all'epoca, qualcuno diceva – diventa elemento aggregante e trascinante, fonte...

Sing Street

Vive e respira a tempo di musica, Sing Street. Forse non potrebbe essere altrimenti, visto il passato da bassista folk-rock del regista John Carney, la sua esperienza come regista di video musicali, e la presenza fondamentale dell'elemento sonoro, e canoro, un po' in tutta la sua filmografia (si ricordi – un titolo per tutti – il celebrato Once, del 2006). Eppure, in questo (tuttora) ultimo lavoro di Carney, le canzoni sono qualcosa di più di un semplice elemento di...